Pino Grioni e l'Amore Sacro
L'amore è un sentimento che arriva dall'anima e si unisce al cuore: l'amore per la famiglia, per il prossimo (amore profano) , o per il proprio Dio (amore sacro).
Pino Grioni, nelle sue ultime opere, ci parla dell'amore sacro, quello che unisce l'uomo a Dio ed è ricambiato, di quel Gesù che ha dato la propria vita per il riscatto della nostra.
Un cristiano credente come Pino Grioni, in un crescendo di esperienza dello Spirito e di comprensione del messaggio di Gesù, ci vuol dimostrare che l'amore proviene da Dio ed affermare anche che "Dio è amore", che tutto quello che ci circonda è amore, che l'amore sacro e l'amore profano sono un unico sentimento, come nel verbo di San Francesco " Il cantico delle creature".
È l'annuncio del Dio-Amore che si fa carne per congiungersi con l'uomo per trasmettergli la pienezza dei suoi sentimenti verso di lui.
È sufficiente ricordare alcuni titoli di queste opere per renderci conto di ciò che parliamo: "Crea-il mondo", "Illumina-Guida", "Unisce-I Cuori", "Festa-dell'Amore", "Amore-Onnipotente".
Ecco come Pino Grioni formula la comunione di Dio con l'uomo, amore che viene dato senza pretendere niente, amore per tutti e per tutto, specialmente per gli emarginati della società.
Un credente come Pino Grioni ama gratuitamente perché lui è già stato gratuitamente amato dal Signore, con umiltà, comprensione e passione.
Pino Grioni è il "ricercatore spirituale" che per amare in questo modo il prossimo ha bisogno di innamorarsi del suo verbo di Dio, in quanto Dio è inaccessibile a coloro che non sono capaci di amare: "Sacrificio-Chiesa", "Luce-del mondo".
Gesù ha detto: "Prima imparate ad amarvi l'un l'altro, solo allora saprete dirigere il vostro amore verso Dio-Padre : "Dal cielo-scende", "Salva-dai pericoli".
Non tutti siamo fatti a Sua immagine e somiglianza, ma io che conosco Pino Grioni da una vita non lo vedo più come un artista-uomo di oltre ottant'anni, imbiancato dal tempo, ma come un giovane alto, con i capelli biondi-rossicci cotti dal sole, vestito di una tunica bianca lunga fino ai piedi scalzi e sono certo che se in alto c'è un Paradiso riservato agli artisti, lui ci volerà di un balzo, senza bisogno delle ali.



Eraldo Di Vita

OPERE
Cliccare sull'opera per ingrandirla.
Crea (il mondo) Dal cielo (scende)
Nasce (Re d'amore) Illumina (Guida)
Unisce (i cuori) Luce (del mondo)
Salva (dai pericoli) Cenacolo (Istituzione dell'amore)
Chiesa (Dono) Ridona (la vita ai pentiti)
Festa (dell'amore) Amore (Onnipotente)

Web Art Magazine contact: e-m@il